SCEGLIERE UN FILM

Gli Incredibili 2


TITOLO ORIGINALE: The Incredibles 2
REGISTA: Brad Bird
SCENEGGIATORE: Brad Bird
PAESE: Usa
ANNO: 2018
DURATA: 118'
ATTORI: con le voci italiane di Ambra Angiolini, Bebe Vio, Amanda Lear
SCENE SENSIBILI: nessuna
1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 5

I governi di tutto il mondo hanno dichiarato i supereroi fuorilegge. Certo salvano il mondo, ma a un prezzo troppo alto, come dimostra l’ultima missione di Mr. Incredibile, Elastigirl e Siberius, che per fermare il Minatore hanno devastato mezza città. Ora non resta loro che trovarsi un lavoro normale, vivere nell’anonimato e gestire la quotidianità. Almeno fino a quando Winston Deavor, proprietario di un’azienda di telecomunicazioni e fanatico di superdonne e superuomini, non recluta Elastigirl per rilanciare l’immagine di tutti quelli dotati di superpoteri. Winston li reputa fondamentali e vuole spingere i capi di tutto il mondo ad abrogare il bando. E così, mentre Helen si impegna per catturare il nuovo cattivo, l’Ipnotizzaschermi Robert, al secolo Mr. Incredible, è costretto a rimanere a casa a fare il “mammo” di Violetta, Flash e Jack-Jack, che, si scopre dotato anche lui di incredibili superpoteri.

Si è più supereroi a difendere l’universo o a crescere una famiglia?

Quattordici anni dopo, la Pixar torna a raccontare le gesta di questa famiglia di supereroi. Apparentemente l’intento potrebbe essere quello di cavalcare la moda Marvel e DC, ma, come sempre quando si tratta di Pixar, quello che interessa è il tema. L’eterna lotta tra bene e male è infatti solo un involucro per parlare di un argomento più profondo e universale riassumibile nella domanda: si è più supereroi a difendere l’universo dai cattivi o a crescere quotidianamente una famiglia?

Una divertente riflessione sulla genitorialità

È questo il fulcro attorno a cui si sviluppa una trama comunque coinvolgente e seducente. Elastigirl deve impegnarsi a fondo per capire chi sia davvero il suo nemico: non un malvagio di facciata, ma qualcuno che porta avanti una filosofia apparentemente valida. I motivi che muovono l’Ipnotizzatore sono infatti quelli di risvegliare la coscienza degli uomini, fargli capire che non serve aspettare l’intervento di un supereroe per risolvere i propri problemi, ma che ognuno deve affrontare le proprie sfide basandosi unicamente sulle proprie forze e la propria tenacia.
Per paradosso la stessa lezione che impara a sue spese Robert, il vero protagonista del film. Costretto a stare a casa mentre la moglie si impegna allo spasmo per ridare ai supereroi il diritto di esistere, Mr. Incredibile deve dismettere la tuta e scontrarsi con i problemi quotidiani di ogni padre di famiglia: una figlia in piena crisi adolescenziale, un figlio iperattivo e un neonato con cui costruire un dialogo. All’inizio si accontenta di vivacchiare collezionando un disastro dietro l’altro, poi si mette davvero in gioco, accettando la sfida di essere padre. Solo quando l’avrà vinta, la sua famiglia sarà pronta alla missione finale: riportare a casa mamma e salvare il mondo.
Gli Incredibili 2 insomma è una divertente riflessione sulla genitorialità e su quanto sia eccezionale oggi essere una vera famiglia: un destino da supereroi.

Scegliere un film 2019

Tag:, , , , , ,