SCEGLIERE UN FILM

Johnny English colpisce ancora


TITOLO ORIGINALE: Johnny English Strikes Again
REGISTA: David Kerr
SCENEGGIATORE: William Davies
PAESE: Francia/Usa/UK
ANNO: 2018
DURATA: 100'
ATTORI: Rowan Atkinson, Olga Kurylenko, Jake Lacy, Ben Miller, Emma Thompson
SCENE SENSIBILI: alcune scene di violenza e un accenno di nudo, a scopo di comicità
1 vote, average: 3,00 out of 51 vote, average: 3,00 out of 51 vote, average: 3,00 out of 51 vote, average: 3,00 out of 51 vote, average: 3,00 out of 5

Un cyber attacco svela l’identità di tutti gli agenti dell’intelligence britannica, proprio alla vigilia di un importante incontro del G-12. L’unica soluzione per scovare il responsabile è reclutare alcune spie in pensione, tra cui c’è proprio Johnny English, ora insegnante di geografia, impegnato più che altro a trasmettere agli studenti i trucchetti del suo precedente mestiere. Per un incidente dovuto alla sua sbadataggine, English rimane l’unico agente incaricato e una volta reclutato il suo fedele assistente, Bough, si lancia nella lotta al misterioso hacker secondo uno stile rigorosamente analogico. Riuscirà English a salvare la Gran Bretagna dalla minaccia dello spietato hacker?

Johnny English VS  mondo digitale

Come a conclusione di una trilogia, torna Johnny English, l’agente segreto appassionato difensore del Regno Unito, lottatore maldestro e decisamente poco avveduto, presuntuoso seduttore in realtà impacciato, con uno stile di indagine del tutto alternativo, motore di comici disastri.
Il personaggio-parodia dei più famosi eroi del genere spionistico, primo tra tutti James Bond, torna in un terzo film (il primo era del 2003, il secondo Johnny English – La rinascita del 2011) per una nuova missione.
Un cyberattacco mette in ginocchio l’intelligence di sua maestà e le autorità sono costrette ad affidarsi ad ex agenti non più schedati. Peccato che tra questi c’è proprio Johnny English, che del mondo digitale che si accinge a combattere non sa proprio nulla. English porta avanti la sua missione con strumenti analogici e obsoleti, che a detta sua sono imbattibili e necessari nella guerra contro un intelligente hacker che ha sfidato un’intera intelligence, con l’obiettivo di prendere il controllo di dati riservati e arrivare a dominare il mondo. E così, a suon di disastri e di gag dal sapore tipicamente slapstick (in molti casi forse troppo prevedibili), Johnny English si muove per andare alla ricerca del colpevole e smascherarne l’identità, sfoggiando per altro quelle che crede infallibili armi da seduttore infarcite di sguardi languidi per conquistare una bellissima donna legata al misterioso hacker, che si rivelerà poi essere una spia russa in missione.

Un film di puro intrattenimento, ma senza particolari novità

Se la parodia dell’agente segreto funziona e ripropone il personaggio interpretato da Rowan Atkinson così come lo avevamo lasciato, la storia appare invece fin troppo prevedibile, dalla facilità con cui si intuisce fin da subito chi è il colpevole, alle comiche svolte narrative che portano avanti la lotta dello sbadato agente segreto. E nonostante la messa in campo di un attuale scontro tra il mondo del digitale e quello dell’analogico, si rinuncia a proporre qualsiasi tipo di spunto più approfondito sull’argomento (anche se non è necessariamente qualcosa da pretendere da un film di questo genere). Tutto rimane sullo sfondo a servizio della commedia e della preparazione di gag che riescono a strappare un sorriso, specialmente nei momenti in cui lo sprovveduto English affronta una realtà virtuale che gli è del tutto estranea.
Ad arricchire il panorama della parodia c’è il contributo di una divertente e ironica Emma Thompson, nei panni di un primo ministro donna che vorrebbe regalare al suo Paese una rivoluzione tecnologica capace di risolvere gran parte dei problemi quotidiani dei cittadini, ma che incappa proprio in un attacco hacker che mina la credibilità del suo governo e che si trova ad essere circondata da collaboratori non proprio svegli, tra cui emerge English. Ci troviamo quindi davanti a un film di puro intrattenimento, che si affida alla comicità “fisica” di un personaggio già noto, godibile, ma con una trama semplice che non regala particolari novità.

Scegliere un film 2019

Tag:, , , ,