SCEGLIERE UN FILM

Me contro te - Il Film: la vendetta del Signor S

Me contro te – Il Film: la vendetta del Signor S


TITOLO ORIGINALE: Me contro te - Il Film: la vendetta del signor S
REGISTA: Gianluca Leuzzi
SCENEGGIATORE: Andrea Boin, Luigi Calagna, Emanuela Canonico, Sofia Scalia
PAESE: Italia
ANNO: 2020
DURATA: 64'
ATTORI: Luigi Calagna, Sofia Scalia
SCENE SENSIBILI: nessuna
1 vote, average: 4,00 out of 51 vote, average: 4,00 out of 51 vote, average: 4,00 out of 51 vote, average: 4,00 out of 51 vote, average: 4,00 out of 5

Luì e Sofì aspettano con ansia l’invito al Like Award, il premio per gli youtubers più apprezzati dal web. Ma il Signor S ha messo in atto un malefico piano per metterli fuori gioco e accaparrarsi il premio.

Un film vincente per bambini dai 4 ai 10 anni

I due youtubers diventati ormai celebri tra i giovanissimi (hanno un target da 4 a 10 anni) arrivano al cinema riproponendo le caratteristiche che li hanno resi famosi sul web: Luì (Luigi Calagna) divertente e pasticcione, Sofì (Sofia Scalia) regina delle liste e dell’organizzazione. La trama è davvero molto semplice: i due fidanzati decidono di prendersi un periodo di pausa perchè i continui litigi rendono impossibile la collaborazione. Inoltre, invece dell’invito al Like Award, ricevono una lettera dai fan che chiede la rottura della coppia. Forse è meglio così, pensano entrambi, ognuno per la sua strada e tutto andrà meglio. Peccato che sia solo un diabolico piano del Signor S, che punta a distruggerli e impossessarsi del Like Award. La messa in scena e la recitazione richiamano volutamente il linguaggio web, i colori sgargianti e la regia molto veloce strizzano l’occhio ai prodotti americani pre-teen; il racconto è lineare, i personaggi ingenui e surreali ricalcano esattamente le caratteristiche del target. Gli ingredienti della storia non sono molto più che una rielaborazione dei video web, con qualche aggiunta di commedia, rappresentata soprattutto dai personaggi secondari: Perfidia e Il professor Cattivius, i malvagi assistenti del Signor S, e la signora Marisa, fan sfegatata dei Me Contro Te. Eppure il risultato si è rivelato eccezionale, con 5,5 milioni di euro di incassi nel primo weekend al cinema e 9,6 milioni nelle prime sette settimane.

Un contenuto tutt’altro che scontato per i  propri figli

Evidentemente gli autori, come già su Youtube, hanno agganciato il pubblico. Un pubblico difficile da intercettare, non più concentrato sulla fiaba come i più piccoli, ma non ancora lanciato verso i tratti sentimentali tipici dei film adolescenziali. Un pubblico che ama la commedia e l’avventura, due elementi che il film dimostra di cavalcare strappando più di una risata alle affezionate “trotine” (così vengono chiamati dai Me contro Te i piccoli ammiratori) che sono rimaste pienamente soddisfatte del film. Ed anche i genitori possono in qualche modo rimanere piacevolmente sorpresi, perchè, aspettandosi un prodotto ai limiti del demenziale, devono constatare come invece vi sia un contenuto tutt’altro che scontato per i loro figli. Come infatti racconta la storia, e risuona più volte nell’orecchiabilissima colonna sonora: da soli si va più veloci, ma insieme si va più lontano. Un messaggio semplice ma profondo, centrato per il target, che contribuisce a rendere la pellicola consigliabile per tutti.

Scegliere un film 2020

Tag:, , ,