SCEGLIERE UN FILM

Shang-chi e la leggenda dei dieci anelli

Shang-chi e la leggenda dei dieci anelli


TITOLO ORIGINALE: Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings
REGISTA: Destin Daniel Cretton
SCENEGGIATORE: David Callaham, Destin Daniel Cretton e Andrew Lanham
PAESE: USA
ANNO: 2021
DURATA: 132'
ATTORI: Simu Liu, Awkwafina, Meng'er Zhang, Tony Leung e Michelle Yeoh
SCENE SENSIBILI: alcune scene di violenza non esibita
1 vote, average: 4,00 out of 51 vote, average: 4,00 out of 51 vote, average: 4,00 out of 51 vote, average: 4,00 out of 51 vote, average: 4,00 out of 5

Sean lavora con l’amica Katy nel parcheggio di un hotel di lusso. La sua vita cambia radicalmente all’arrivo di un membro dei Dieci Anelli, un crudele gruppo terroristico, che lo costringe a fare i conti con uno scomodo passato.

Una paternità scomoda

Dopo l’attacco di un terrorista, Sean, un semplice parcheggiatore di auto, è costretto a rivelare all’amica Katy la sua vera identità: lui è Shang-chi, l’unico figlio maschio del Mandarino, un personaggio millenario e spietato che ha piegato gli avvenimenti della storia al suo volere, grazie all’utilizzo dei dieci anelli che lo rendono potente e immortale. Anni prima, in seguito all’assassinio della madre da parte di alcuni terroristi, il padre aveva costretto Shang a vendicarsi brutalmente, ma poi il ragazzo aveva deciso di cambiare vita allontanandosi da lui.
Ma ora il padre lo vuole costringere di nuovo con lui e Shang-chi si trova a combattere contro il suo stesso genitore che, obnubilato da una forza malvagia, è deciso a distruggere l’antico villaggio della moglie, convinto che il popolo ne tenga imprigionato lo spirito.
La trama di questo Marvel movie orientale è piuttosto vivace, ricca di colpi di scena e di incredibili effetti speciali che rivelano lungo il percorso narrativo tematiche profonde e significative. È un film interessante, che riesce a coniugare bene la spettacolarità con la riflessione a più livelli, utilizzabile in diversi ambiti educativi.

Shang è un ragazzo molto amato, dal padre e soprattutto dalla madre, che hanno avuto tuttavia nei suoi confronti dinamiche affettive differenti.
La madre lo ha introdotto alla vita, alla conoscenza del passato, al bene supremo della natura e ad una visione positiva dell’animo umano e della storia. Il padre invece è un uomo immortale eppure ossessionato dal passare del tempo. Il delirio di onnipotenza che lo caratterizza, lo rende incapace di accettare che le cose finiscano o semplicemente non vadano secondo i suoi piani.
E anche nel momento in cui si trova disponibile a lasciare tutto per la famiglia, il suo è un rapporto d’amore ultimamente possessivo: dolce, profondo, ma non gratuito e quindi ultimamente violento.
Nemmeno dopo la morte dell’amata moglie e l’abbandono dei figli è in grado di rassegnarsi: la rabbia e l’odio di millenni gli covano dentro come demoni.
Così Shang deve decidere se seguire le orme di vendetta del padre, o scegliere per il bene, per la vita, scegliere di utilizzare il suo immenso potere per salvare il mondo e non per distruggerlo.
La scelta di Shang è in fondo quella di ogni uomo, come di ogni ragazzo chiamato a fare le proprie scelte indipendentemente dal proprio passato: seguire la malvagità dei demoni che talvolta abitano il cuore, o combatterli per andare verso la luce.

Valore di sé e coscienza di un compito

Anche i due personaggi femminili, Katy e Xia-ling, la sorella del protagonista, sono chiamate a crescere e a prendersi le proprie responsabilità.
Infantile la prima e disillusa la seconda, dovranno entrambe imparare una lezione importantissima: credere in loro stesse per portare davvero il proprio contributo per salvezza del mondo. Grazie ad un ritorno alle origini, attraverso la conoscenza delle antiche tradizioni e all’incontro con le radici più profonde del loro popolo, le due ragazze, guidate da saggi maestri, riusciranno a vincere le proprie paure e a salvare letteralmente la terra dalla distruzione.
Come loro anche tanti giovani e adulti potranno ritrovare tratti della propria storia personale: si scopre di avere un valore solo se si è guardati con stima e si scopre di essere chiamati ad un compito grande.

Ilaria Giudici

Tag:, , ,