SCEGLIERE UN FILM

Spie Sotto Copertura

Spie Sotto Copertura


TITOLO ORIGINALE: Spies in disguise
REGISTA: Nick Bruno, Troy Quane
SCENEGGIATORE: Brad Copeland
PAESE: Usa
ANNO: 2019
DURATA: 102'
ATTORI: con le voci di Marco Vivio, Riccardo Suarez
SCENE SENSIBILI: nessuna
1 vote, average: 4,00 out of 51 vote, average: 4,00 out of 51 vote, average: 4,00 out of 51 vote, average: 4,00 out of 51 vote, average: 4,00 out of 5

Lance Sterling è l’agente segreto migliore del mondo. Tutti lo ammirano e rispettano. Ha un unico difetto: non sa fare squadra. Il solo aiuto che accetta è quello dei gadget che gli forniscono gli ingegneri dell’agenzia e che lo aiutano a sterminare i nemici.
Walter Beckett è proprio uno di questi inventori, ma ha una specificità: le armi che crea non servono a uccidere i cattivi, ma a sconfiggerli senza violenza. I suoi progetti prevedono bombe glitter che distraggano i nemici, abbracci gonfiabili che proteggano gli agenti, gattini dallo sguardo irresistibile per convertire i malvagi al bene.
Lance ovviamente non sopporta Walter e lo fa licenziare, ma ben presto sarà costretto a rivolgersi proprio a lui. Killian, un temibile cattivo che vuole distruggere il mondo, fa in modo che tutti pensino che Lance sia diventato suo complice. La polizia si mette sulle sue tracce e lui ha bisogno di sparire per salvare il mondo. E Walter gli aveva parlato di un’invenzione per passare inosservato. Lance pensa di diventare invisibile, Walter invece lo trasforma in un… piccione!

Quando il bene non deve confondersi con il male per sconfiggerlo

Trasportare il mondo di 007 e degli agenti segreti in un cartone animato. Questa l’idea di fondo di Spie Sotto Copertura, che infatti ha un inizio degno di un film di James Bond con citazioni addirittura di Kill Bill di Quentin Tarantino. Un inizio violento e un filo inquietante. Ma questa disturbante premessa è necessaria per presentare il vero protagonista del film Walter Beckett e introdurre il tema. Walter lo abbiamo visto ragazzino nelle prime scene del film, lo ritroviamo ventenne nei laboratori dell’agenzia dove è impegnato nel costruire gadget per le spie sotto copertura. La sua attitudine non è cambiata. Da bimbo sognava di costruire marchingegni colorati per proteggere la mamma poliziotto. Da grande, ha la stessa missione: mettersi al servizio del bene, ma senza agire il male. È proprio questa vocazione a portarci nel vero e proprio cartone animato. Ben presto lo strampalato inventore trasforma il più famoso degli agenti in un piccione e se inizialmente sembra un piano folle, passo dopo passo dimostra che le sue non sono solo fantasie di un bambino, ma che davvero il bene non deve confondersi con il male per sconfiggerlo. Il registro da qui in poi cambia, si fa rutilante, incalzante, ma anche divertente, imprevedibile, colorato. Vediamo nascere un inedito team formato dal giovane inventore, dall’agente piccione e da uno stormo di veri piccioni apparentemente innocui o strampalati, ma che riusciranno davvero a salvare il mondo a colpi di glitter e gattini con occhioni a cuoricino.
In conclusione un cartone animato divertente e originale, ma con un tema profondo, capace come Walter di prendere un genere per adulti, dove trionfa la violenza, e trasformarlo in intrattenimento per bambini, dove invece vincono i buoni sentimenti e gli abbracci.

Scegliere un film 2020

Tag:, , , ,